Intellettuali

Sarebbe importante che la voce passasse a chi proviene dalla massa, dal popolo anonimo, che è quello che paga tutto e fa tutto, senza volto e ineffabile. Concetto già gramsciano, l’Italia è Paese di intellettuali separati dal popolo, nutriti di cultura libresca, che non comprende e non è compresa davvero dalla maggioranza del popolo. Che moltI non leggano è da attribuirsi come allora – non è cambiato molto – a questa circostanza. Manca l’anello intermedio tra gli intellettuali dei piani alti della Cultura e gli strati bassi della massa. Quei pochi che ci sono non bastano (io sarei una specie di anello intermedio, per esempio), e fanno un lavoro – gratuito – non riconosciuto, defatigante, con molte poche soddisfazioni, perché l’editoria non pubblica chiunque sia senza santi in paradiso, se non pagando. Dagli scrittori scolatici alla lettura popolare la strada è lunga, e da costruire. Qualcuno credo ci sia stato, ma troppo pochi, e con tematiche di solito legate a vicende di cronaca, malavita ecc.

Se vogliamo vedere aumentare il numero dei lettori, si porti pure l’esempio dei grandi scrittori, poeti, romanzieri ma spiegandoli o creando opere-anello comprensibili. Ne abbiamo bisogno di molti di più di creativi che provengono dalla massa, ma non sarà un lavoro che darà soddisfazioni di alcun genere, avviso, e purtroppo nemmeno da parte dei destinatari di questa fatica.

4 pensieri riguardo “Intellettuali

  1. condivido la tua opinione sulla mancanza di intermediari che veicolino il desiderio di lettura. Credo però che ci debba essere già un barlume di predisposizione soggettiva; si avverte già nel periodo scolastico la presenza/assenza di curiosità e volontà di leggere che derivano anche da un impulso famigliare più o meno presente. Purtroppo la cultura umanistica ha ceduto il posto all’informatica; va rivalutata spingendo i giovani ad assimilarne il più possibile, si inizia da lì…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...