Considerazioni generali su enti particolari

Le considerazioni generali sono le mie, l’ente particolare è lo stesso soggetto e oggetto che osserva ed è osservato, e la rotonda osservanza riesce, nella sua referenzialità circolare, a racchiudere un discorso finito rendendolo infinito.

Non ho un sopra e sotto, essendo tondo, e non ha senso la sinistra e la destra in un oggetto come me. Lo spessore è dovuto al cibo ingerito, la sottigliezza a nulla, perché non c’è.

Gaudente terra è il mio corpo e la mia mente aquilina si slancia in ver le nubi, talvolta, o razzola a terra, a becco intento al becchime.

Non nutre interesse per fama, ricchezza o altro di terrestre, e il distacco sereno e beato ha il suo nirvana in se stesso: mi retribuisco da solo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...