Una riflessione estemporanea

Siamo tutti carini e gentili, finché qualcuno non ci pesta i piedi, anche se non era sua intenzione. Bisogna fate attenzione a quel che si dice, non solo a quel che si fa: ci sono persone molto suscettibili e litigiose, e altre decisamente paranoiche, poco consapevoli di se stesse, con cui ci possono essere malintesi e incidenti. Così da angelo diventi diavolo; dagli elogi agli oltraggi è un attimo. Per questo motivo tento di non parlare troppo e di ciò che penso degli individui della mia stessa specie e forma e nome collettivo. D’altronde, spesso i difetti altrui sono anche in se stessi, con i quali siamo assai più indulgenti.

Spesso penso che, in generale, l’altro sia un fastidio, che il prossimo sia una rottura di scatole a priori. Difatti, la mia tendenza è a star da solo. E certo attribuisco lo stesso pensiero agli altri: una paranoia latente generale, insomma. Poi, però, devo ricredermi: basta incontrare l’altro, parlarci, sorridere, e l’inferno non è poi così brutto.

Questo clima sociale di diffidenza, astio, fastidio, paura è automatico. Molti fattori possono averlo provocato: paranoie dei genitori, giornali, le paure altrui stesse, sta di fatto che è palpabile, è presente. Insomma, è paura, fobia sociale. Forse siamo troppi, non ci conosciamo, e ciò provoca ansia. Forse sarebbe il caso di parlare e non indugiare troppo coi nostri giudizi, o meglio, pregiudizi. Non accontentarci di attribuire un’etichetta a qualcuno ma aver la pazienza di ascoltarlo, e capire che dare giudizi fa piuttosto ridere. Chi sono io per giudicare? Chi sa cosa prova questo individuo o quale sia la sua storia? Come sta chi ho di fronte?

Essere capaci di attendere prima di emanare la sentenza e lasciar esporre le ragioni altrui. Dopo un po’, ci si accorgerà che non c’è niente da giudicare; che siamo inaspettatamente simili, come i gatti che si azzuffano furiosamente, tutti colorati diversamente… e poi è come se nulla fosse.

2 pensieri riguardo “Una riflessione estemporanea

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...